Come riconoscere le apnee notturne nei bambini?

apnee notturne bambini

Per poter individuare le apnee notturne nei bambini, è necessario in primo luogo identificare i sintomi e saperli riconoscere, sia di notte sia durante il giorno.

Sintomi 

I sintomi diurni delle apnee notturne nei bambini sono simili a quelli degli adulti:

  • Estrema stanchezza e difficoltà a svegliarsi la mattina,
  • Difficoltà di concentrazione,
  • Sonnolenza,
  • Mal di testa mattutini, ecc.

Durante la notte, un bambino che soffre di apnee notturne potrebbe mostrare alcuni comportamenti ricorrenti e sintomi come, ad esempio:

  • pause nella respirazione,
  • sudore notturno,
  • sonno agitato,
  • risvegli frequenti, ecc.

I sintomi delle apnee notturne: non solo la respirazione

Altri significativi sintomi della cattiva qualità del sonno, a volte precursori delle apnee notturne, potrebbero manifestarsi più raramente, come indica la National Sleep Foundation(1). Questi sono:

  • Interruzione del respiro (assenza di rumore) quando si espande il petto,
  • I muscoli del collo e del petto sono molto tesi durante la respirazione,
  • Il bambino dorme in posizioni strane per riuscire a respirare più facilmente,
  • Incontinenza urinaria durante il sonno,
  • Segni caratteristici della mancanza di sonno nei bambini, come l’iperattività e l’ipersensibilità,
  • Perdita di peso o difficoltà a prender peso per i neonati,
  • Difficoltà a crescere in modo corretto, ecc.

Se noti che tuo figlio ha difficoltà a respirare di notte o sembra molto stanco, rivolgiti a un medico specialista, in modo da poter svolgere i test necessari a una diagnosi accurata e affidabile. Il medico ti potrà dire se tuo figlio soffre di apnee notturne o di altre patologie e indicherà, di conseguenza, un trattamento adeguato.

(1)https://fondationsommeil.com/lapnee-du-sommeil-chez-lenfant

if you want to know more...