Come scegliere la maschera per CPAP giusta

Esistono molti tipi di maschere per CPAP per trattare l'apnea del sonno: maschere intere, che coprono l'intero viso, maschere nasali e cuscini nasali. Come scegliere quella giusta? Si tratta di una combinazione di diversi elementi: dimensione, comfort, anatomia del viso…

Ecco alcuni consigli per aiutarvi a scegliere.

Conoscete i tre diversi tipi di maschere per CPAP? Una maschera intera copre l'intero viso copre sia il naso sia la bocca. Una maschera nasale copre solo il naso mentre i cuscini nasali devono essere posizionati all'ingresso delle narici.
Queste tre maschere sono tutte efficaci per trattare l'apnea del sonno. Ma a seconda dei sintomi e della gravità dell'apnea del sonno, i professionisti della sanità suggeriranno una soluzione piuttosto che un'altra.

Vantaggi e svantaggi delle maschere per CPAP

 

  • Una maschera che copre l'intero viso è ideale per pressioni CPAP molto elevate, per persone che respirano dalla bocca, per persone che frequentemente hanno il naso ostruito o bloccato a causa di allergie o raffreddori. La maschera che copre l'intero viso funziona bene per coloro che dormono supini. Aumenta il rischio di perdita di aria, a volte di irritazione degli occhi, di claustrofobia, e rende difficile leggere, guardare la televisione o indossare occhiali.
  • Una maschera nasale è raccomandata anche per pressioni CPAP elevate e consente una respirazione naturale. Non è ideale in caso ad esempio di seni nasali bloccati, setto deviato, o valvola nasale stretta.
  • I cuscini nasali sono leggeri e minimali. Poiché offrono un campo visivo migliore, sono ottimali per chi legge, indossa occhiali o guarda la televisione a letto. D'altro canto, i cuscini nasali non sono ideali se è necessaria una pressione CPAP elevata e per coloro che respirano dalla bocca.

Provate ad indossare la vostra maschera per CPAP e cambiatela se necessario

Scegliere la maschera per CPAP giusta è principalmente una questione di esigenze, comfort e preferenze. Il vostro medico, fornitore di apparecchiature ed erogatore di cure al domicilio vi fornirà tutti i consigli medici e tecnici di cui avete bisogno. Ma non vi conoscono come vi conoscete voi! E solo voi indosserete la vostra maschera per CPAP…

Respirate con la bocca o con il naso? Soffrite di claustrofobia frequentemente o ogni tanto? Avete un setto nasale deviato? La vostra pelle tende a segnarsi facilmente? Siete intimiditi dal materiale tecnico sul vostro viso?

Infine, ma non in ordine di importanza, molti pazienti non conoscono un fatto importante quando scelgono una maschera per CPAP: possono cambiarla! Provatela, fate qualche regolazione in modo che si adatti all'anatomia del vostro viso, dormite qualche notte con essa e chiedetene un'altra se non vi sentite perfettamente a vostro agio.

La vostra maschera per CPAP costituirà una soluzione importante per migliorare la vostra vita.

Dedicate del tempo a trovare quella che vi fornirà i risultati migliori.